Mercati contadini ed artigiani chiusi, tutt* a fare gli acquisti on-line!

La retorica del RESTATE A CASA ha portato alla luce una serie di contraddizioni che imperversano in una società improntata al profitto, soprattutto per chi da tempo ragiona sul tema delle autoproduzioni artigianali e dell’autodeterminazione alimentare.

In generale, la logica rassicurante da parte delle multinazionali e in particolare sul tema dell’alimentazione non ci ha mai convinto. Noi produttori/produttrici, artigiane/i non possiamo che constatare il fallimento della g.d.o. e del ridondante messaggio: “alla vostra vita e ai vostri bisogni primari ci pensiamo noi!” No, non ci hanno pensato affatto bene, visto che la g.d.o. é alla base della attuale crisi ambientale che impatta in modo consistente sulla distruzione di un sano rapporto essere umano-ambiente. 

E così anche il cibo che portiamo in tavola ha il retrogusto amaro di pesticidi, dello sfruttamento intensivo della terra, degli animali e di noi tutt*, mettendo chiaramente a rischio la salute e l’ecosistema in cui viviamo.

In questo periodo, ci siamo interrogate/i come dare continuità al nostro percorso basato sulle relazioni, oltre che sulle produzioni che arrivano direttamente dalle nostre mani artigiane e dai nostri campi, la così detta filiera corta! Come poter portare avanti il “sapere delle mani”?

Sappiamo che, la temporanea chiusura dei mercati contadini ed artigiani, per chi ha già difficoltà ad adeguarsi alle normative standardizzate che l’industria ci impone, non sono altro che l’ennesimo tentativo di spazzare via chi seriamente si occupa di garantire un accesso equo al cibo, una valorizzazione della cultura artigianale, del riciclo e del riuso dei materiali. 

Una pseudo-soluzione, seppur scontata, l’abbiamo trovata: … ci siamo messi on-line!

Seguendo questo link terraterra.gasdotto.net è possibile accedere al mercato on-line di terraTERRA per prenotare e acquistare i prodotti, le stesse produzioni artigianali e contadine che avete conosciuto negli anni in cui, insieme alle realtà cittadine, abbiamo condiviso piazze, cucine, eventi e mercati. 

Per richiedere informazioni sul funzionamento

scrivi a terraterra(chiocciola)forteprenestino.net 

inserendo nell’oggetto “Mercato On-Line

segnalaci se sei un singolo acquirente o fai parte di un G.A.S. – Gruppo d’Acquisto Solidale 

per ora ci puoi trovare ogni MERCOLEDI’ dalle 10 alle 12.30 / dalle 15 alle 18
al Vivèro in Via Antonio Raimondi 37 (Pigneto) – Roma

per conoscere le modalità di accesso e registrazione…e per fare la spesa 🙂

Per chi è già registrata: terraterra.gasdotto.net 

2 Comments

  1. Claudia Donara

    Trovo i vostri prodotti e la vostra iniziativa estremamente di qualità e altrettanto necessari in una realtà quale la nostra attuale. Grazie per il vostro impegno e per i vostri deliziosi prodotti!
    Claudia D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*