Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

15/12/2016 visita partecipata a Silvia veganerie

presenti: Elena (miele e cosmesi naturale, trasformati con frutta, verdure ed erbe), Juan (raccolta e distillazione di erbe, sartoria), Silvia (GASPER)



La visita da Silvia delle Veganerie si è sviluppata soprattutto come uno scambio verbale sulle modalità di produzione dei suoi trasformati. Siamo stati accolti nell'ampia cucina che mostrava le tracce delle lavorazioni che Silvia stava facendo, ed abbiamo iniziato la discussione a partire dalle schede di autocertificazione, analizzandole punto x punto.
È emersa da subito la volontà, da parte sua, di impegnarsi ad acquistare tutte le materie reperibili all'interno del circuito, per cui gran parte della chiacchierata è stata impegnata nello scambio di contatti di produttori che potranno rifornirla di frutta secca, olive, frutta...le ho consigliato di farsi ispirare dalle materie prime che troverà nei nostri mercati, piuttosto che partire da una rigida ricetta iniziale, metodo che, in generale, penso risolverebbe molte problematiche relative al reperimento delle materie prime da parte dei trasformatori dei nostri circuiti.
Lei si è detta interessata, soprattutto riguardo ai cioccolatini ed alle torte rustiche, a variare sempre i ripieni in base a quello che trova di volta in volta nei mercati.
Cacao e burro di cacao che utilizza in quantitá sono Bio certificati, e li lavora in una apposita cioccolatiera.
Riguardo lo zucchero e l'olio di girasole, sarà interessata ad acquisti collettivi.
Le uniche problematiche sugli ingredienti derivano da quei prodotti, ad esempio le mele (nel caso di Silvia) dei quali la sola garanzia che si possiede è la conferma orale di "produzione naturale" da parte di un produttore esterno al circuito.
A Silvia abbiamo detto di preferire per ora mele Bio certificate, ma con la proposta da parte mia di discutere in assemblea una possibile modalità alternativa, ad esempio la compilazione di una scheda di autocertificazione da parte del produttore della materia prima, da consegnare anch'essa in segreteria con le altre schede.
Silvia, x me, risponde quindi ai requisiti di terraterra sulla trasformazione di dolci e salati, da forno e non solo.
Elena, produttrice e trasformatrice di terraterra.

Sono arrivata a visita incominciata....
E' stato un vero piacere incontrarsi in cucina davanti ad un vassoio con fave di cacao crude e tostate, più altro cioccolato sbriciolato o a quadrotti, tutto di ottima qualità, che è stato molto apprezzato.
L'atmosfera è stata rilassata e quasi esotica: L'interesse si è centrato sulla qualità dei prodotti usati per fare sia le torte salate che quelle dolci.E soprattutto si è conosciuta la loro provenienza ed i loro produttori, alcuni dei quali anche noti, perché partecipanti ai mercati di Tt.Si resta un pò in sospeso per le mele, che Silvia vorrebbe proprio evitare di andare a comperare a "Natura si": Per il prossimo anno viene consigliato un produttore garantito, che potrà fornire tutte la mele che necessitano. La cosa che ho trovato confortante è stato l'atteggiamento amichevole di tutti nell'offrire e accogliere consigli circostanziati ed efficaciin uno spirito di collaborazione, fiducia reciproca e completa sincerità.
Silvia Di Faziio - GASPER (Gruppo di acquisto solidale di San Lorenzo)

Devi effettuare il login per inviare commenti
 
cittautopialato